Perché scegliere Rocky Mountain?

Perché scegliere Rocky Mountain?

19 Apr, 2024

Oggi è arrivata una email che mi ha semplificato il lavoro, Giulio Bonandrini ha ben focalizzato con parole scritte cosa è ed il perché del progetto RockyMountain Powerplay, allora ho deciso: perché non prendere spunto e cercare di trasmettere queste informazione anche a tutti gli appassionati?

Le cose diverse sono solo diverse, “diverso” non è mai stato un qualcosa legato a migliore, significa solo diverso e se non è accompagnato da un perché, un motivo, é fine a se stesso.. Rocky Mountain powerplay è diversa ma con un perché e secondo me anche migliore in tanti, tantissimi punti rispetto alle atre ebike.

Sappiamo bene che oggi offrire un prodotto unico come il sistema Powerplay di Rocky Mountain e spiegandone al meglio le unicità, si possa far comprendere che non compra solo una emtb ma un concetto, un concetto a 360°.

Il sistema Rocky Mountain è un progetto unico in tutto il panorama ciclistico attuale.

L’idea iniziale è nata e cresciuta attorno ad un obbiettivo: creare una bicicletta elettrica in grado di offrire le sensazioni più simili possibili a quelle di una bicicletta non assistita – noi le chiamiamo muscolari.

Questo, ovviamente, senza fare a meno del motore più potente della categoria, 108Nm e con un picco di 700w, e una batteria in grado di offrire la massima capacità – 720Wh.

Al contrario delle altre biciclette sul mercato, solitamente progettate attorno a motori di aziende terze, in Rocky Mountain i designer del telaio e gli ingegneri del motore hanno avuto completa carta bianca. In questo modo sono riusciti a progettare una ebike che rimane esattamente sovrapponibile, dal punto di vista delle geometrie, alla sua sorella muscolare.

Ma non solo: “Con il livello di coppia che Dyname 4.0 è in grado di produrre, era importante che quella quantità di potenza fosse erogata in modo naturale. Sviluppando un sensore di coppia in grado di misurare con precisione la tensione della catena, è stata creata una soluzione meccanica per rimuovere il ritardo, causato normalmente dal processo digitale, nell’erogazione della potenza, fornendo quindi la miglior sensazione possibile di pedalata.”

Un altro punto fondamentale attorno cui è ruotato il progetto Powerplay è la possibilità di gestire tutte le modalità, le assistenze e, allo stesso tempo, ricevere feedback dalla bicicletta in tempo reale senza aver bisogno di supporti esterni come le app. Per questo sulle Rocky Mountain si trova uno schermo, chiamato Jumbotron, super accessibile ed in grado di offrirvi tutto questo, quello di cui hai bisogno senza ulteriori interfacce, senza ulteriori conoscenze o oggetti.. una bella comodità.

A valle di queste parole voglio riprendere un concetto che cerco di spiegare ogni volta alle persone mostrano interesse: le ebike sono dei prodotti con moltissimi compromessi, alcuni dei quali impattano in modo importante sulla geometria della bicicletta, si deve fare spazio al motore ed il motore deve stare per forza in un posto, magari un pò ruotato ma deve stare lì. Il progetto powerplay non ha compromessi sulla geometria e già solo questo dovrebbe essere sufficiente a far pendere la bilancia della scelta da un solo lato.

Estetica: diversa. Siamo abituati al motore più in basso o quanto meno più mascherato (vedi la turbolevo), ma è un diverso funzionale, funzionale alla geometria.

Complessità: qualcuno obbietta che che la bicicletta sembra più complicata, che potrebbe richiedere più manutenzione, che è diversa e tutti cercano di omologarsi ma incredibilmente per un meccanico/tecnico specializzato come il nostro Roberto, è più semplice lavorare su una Rocky rispetto a qualunque altro marchio, più semplice nella meccanica e nel software.

Sono anni che le vendiamo, le spieghiamo e le amiamo. Crediamo fortemente in questo marchio e questo progetto, a mio avviso (Achille) è il prodotto con più contenuti che vendiamo, diverso ma con un perché.

Rocky Mountain
Rocky Mountain


Altro in questa categoria

Orbea RISE, di nuovo…

Orbea RISE, di nuovo…

Ebbene si, pochi giorni fa Orbea ha presentato la sua nuova light ebike e come già successo nella prima occasione ha...

AYRTON SENNA

AYRTON SENNA

Che centra con il mondo della bicicletta, con il nostro mondo, con il mondo di bike-store.. Qualcosa centra, credo che...

Share This